logotype
image1 image2 image3 image3

Laboratorio di scultura S.G.F.

Il laboratorio di scultura S.G.F. nasce a Torano, paese a monte di Carrara, nel 1971 dalla volontà di tre giovani scalpellini, Silvio Santini, Paolo Grassi e Mario Fruendi, e diventa in breve tempo un punto d'incontro per scultori provenienti da tutto il mondo.
Così facendo l'acronimo S.G.F. assume quell'espressione e significato di "Scuola di Torano", una comunità informale di artisti, scultori e di artigiani del marmo che proprio in un luogo trovarono un terreno fertile per realizzare le idee in opere d'arte scoprendo la professionalità di quei tre esperti e coraggiosi scalpellini.
I tre amici nati a Carrara, s'incontrarono per la prima volta tra i banchi di scuola dell'Istituto Professionale del Marmo "Pietro Tacca" della città e, senza conoscere ancora il destino che li avrebbe uniti in una stretta relazione lavorativa, terminarono gli studi.
L'esperienza del mestiere dei tre giovani ragazzi prosegue per strade differenti, anche se tutte rivolte all'insegna dell'apprendere le migliori tecniche dello scolpire.

Silvio Santini inizia la sua attività di scalpellino-artigiano presso il famoso laboratorio di scultura Nicoli a Carrara, dove ha la possibilità di lavorare a fianco di maestri artigiani e incontrare scultori famosi riconosciuti in tutto il mondo.

Paolo Grassi animato da un'esperienza lavorativa all'estero, sceglie la strada della Svizzera fino ad arrivare a Basilea, dove vi resterà per quattro anni lavorando come scalpellino. Al suo ritorno nella città natale una speciale coincidenza vuole che venga assunto dal laboratorio Nicoli.

Mario Fruendi dopo un anno trascorso nel laboratorio di scultura di Fedele Andreani, situato in via Ghiacciaia a Carrara, sceglie di trasferirsi all'estero, in Inghilterra, nella città di Hull dove lavora come scalpellino presso la ditta di marmi Anselm Odling.
Come spesso capita, un'opportunità e la curiosità di conoscere lo fanno arrivare a Zurigo presso il laboratorio di scultura Osvaldo Pedretti dove, sempre come scalpellino, continua a lavorare e ad apprendere il mestiere. Così dopo anni di interessanti esperienze lavorative all'estero anche Mario rientra a Carrara e da lì a poco, coincidenza o no, entra a far parte degli artigiani-scalpellini del laboratorio Nicoli.

Così i tre amici, Santini, Grassi e Fruendi, dai banchi di scuola si ritrovano a Carrara nel prestigioso laboratorio di scultura Nicoli dove affinano sempre più la manualità della lavorazione scultorea astratta.

Trascorso circa un anno i tre decidono di iniziare un'attività in proprio di lavorazione artistico-scultorea e scelgono come punto d'incontro una vecchia struttura sulla via Carriona da Ravaccione a Torano. Da lì a poco sarà costituita la S.G.F. che ancora oggi possiamo vedere e visitare sempre sulla solita strada.

Nell'arco di trent'anni l'attività di Santini, Grassi e Fruendi si è trasformata in un laboratorio di scultura, riconosciuto in tutto il mondo, che realizza le idee e i progetti di artisti, scultori, ingengeri e designer in opere d'arte e di arredamento.

Ancora oggi l'attività della S.G.F. è presente nel mondo dell'arte contemporanea perché artisti-scultori italiani e stranieri si rivolgono all'esperienza e professionalità dei tre soci e dei loro collaboratori scalpellini-artigiani che sono stati formati proprio alla lavorazione dell'arte astratta così come a quella figurativa.

Tra gli artisti-scultori stranieri provenienti da Belgio, Olanda, Francia, Giappone, Stati Uniti, Israele, Svizzera, Germania ed Australia che hanno realizzato opere d'arte alla S.G.F. ricordiamo: "Continuitat II" di Max Bill, realizzata in granito con dimensioni m. 5x5,20x5 e situata di fronte alla sede centrale della Deutsche Bank di Francoforte, "Passage" di Richard Erdman situata nei giardini della Pepsi Cola a New York, è la scultura più grande degli Stati Uniti realizzata da un unico blocco di marmo "travertino romano" di dimensioni m. 8,50x5x2,50. Dell'artista Julio Silva "Peygemalion" scultura situata presso il Forum delle Halles (Parigi) e dell'artista Larry Kirkland il monumento dedicato a Martin Luther King (Atlantic City).

2017  SGF Scultura  © Via Carriona 47, 54033 Carrara - P.Iva: 00251860458 - NEB